Prima accensione caldaie Daikin

Una delle motivazioni per la quale la maggior parte delle persone che acquista una caldaia dovrebbe affidarsi a un prodotto specifico a marchio Daikin è legato al fatto che potranno avere a che fare con un centro assistenza specializzato che è collegato, e che ha il vantaggio per il cliente di collaborare in maniera diretta con la casa produttrice dei dispositivi.

 Ed ecco perché in questo caso possiamo andare a richiedere un servizio di prima accensione caldaie Daikin a un professionista esperto.

 In questo articolo andremo a spiegare come funziona questo passaggio così importante, e perché dobbiamo attraversarlo nel migliore dei modi, tenendo presente che la caldaia a condensazione è un prodotto molto sofisticato e performante che non possiamo installare da soli perché sarebbe un grosso rischio, e perché è anche vietato dalla legge.

 Non dimentichiamo nemmeno che la caldaia è un dispositivo domestico che dovrà riscaldare eventualmente anche una casa più grande: quindi deve avere anche una buona potenza raggiungendo però alte temperature.

 Ed ecco perché seppur parliamo di un prodotto sicuro fin dall’uscita dalla fabbrica, dobbiamo sempre fare le cose in maniera corretta, anche per mantenere bassi i costi  di gestione del prodotto, partendo dal consumi che ovviamente dobbiamo affrontare sia per il costo del combustibile che dell’ elettricità, che come sappiamo negli ultimissimi anni si è molto elevato, fino ai costi di manutenzione che affronteremo nei dieci quindici anni durante i  la caldaia ci accompagnerà nel nostro edificio di riferimento.

 Diciamo 10-15 anni semplicemente perché se acquistiamo una caldaia di alto livello facendo le cose per bene possiamo avere una durata lunga, che ci permetterà anche di ottimizzare l’investimento che abbiamo fatto all’inizio con il costo di acquisto.

 Ricordiamo inoltre che durante l’installazione il tecnico dovrà allacciare la caldaia a ogni impianto di casa, e quindi dovrà essere questo dispositivo compatibile con l’impianto termico che già c’è.

 In cosa consiste la prima accensione

 Alla fine dell’installazione ci sarà un momento focale del processo cioè quello che riguarda la prima accensione della caldaia che consiste in un atto formale perché parliamo di un collaudo che serve a dimostrare che il dispositivo sta funzionando come dovrebbe, in base a quelle che sono le caratteristiche e le aspettative generate dalla casa produttrice.

 Ed ecco perché se l’accensione funziona come deve, avremo la dichiarazione di conformità, che è firmata proprio dall’installatore, e che è molto importante, visto che si tratta del documento che attesta che la caldaia sta funzionando come dovrebbe.

 La dichiarazione non deve essere tenuta in un cassetto, ma portata al centro assistenza in modo da attivare la garanzia che partirà con l’esatto momento, e che sarà molto importante perché sappiamo quanto sia fondamentale la garanzia sia per la caldaia, ma anche per gli altri elettrodomestici che abbiamo in casa.

 Durante il percorso della caldaia ricordiamo infine che sarà importante avere sempre un contatto diretto con un centro assistenza a marchio Daikin sia per quanto riguarda la manutenzione ordinaria che la revisione obbligatoria per legge.

Contatti

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Facci sapere cosa pensi. Hai una domanda da farci? Chiedi pure.
Chiama ora
Whatsapp
Contatti